Win Win Approach

Win Win Approach

WIN WIN APPROACH

“Come cambiare atteggiamento per migliorare il team e ottenere i risultati pianificati.”

La co-creazione, il lavoro di squadra, sono elementi fondamentali per creare soluzioni Win Win.

Il collettivismo, largamente inteso come opposizione all’individualismo, enfatizza l’interdipendenza di ogni essere umano all’interno di un gruppo collettivo, e le priorità del gruppo sulle finalità individuali.

La realtà è che la visione del gruppo deve essere allineata, il rispetto delle professionalità e delle capacità personali valorizzati, perché sono le differenze, le diversità degli individui che contribuiscono a migliorare un team.

Disaccordo e diversità sono naturali e possono diventare un valore.

Esistono sei step per aiutare un gruppo ad accrescerne la propria fiducia, così che la squadra possa realmente vincere:

1 – Riconoscere e accettare le differenze

Problemi, sfide o conflitti devono essere riconosciuti e discussi. Questo aiuta il team a unirsi per trovare soluzioni o ad identificare un obiettivo comune che aiuterà ogni membro della squadra a lavorare con maggiore impegno insieme agli altri;

2 – Individuare un terreno comune

Il conflitto va messo in prospettiva con gli obiettivi della squadra e se esistono impedimenti al raggiungimento degli obiettivi, queste questioni diventano prioritarie, perché vanno risolte;

3 – Comprendere le diverse opinioni

Mettersi nei panni dell’altro per capire qual è il suo modo di pensare, da dove arrivano gli spunti, le intuizioni. Questo passaggio ha l’obiettivo di acquisire informazioni, non necessariamente volte a trovare un accordo;

4 – Lavorare per risolvere il problema

Le differenze di opinione sono accettate e spesso gradite. Si attacca il problema, non la persona. Come squadra bisogna sempre trovare la migliore soluzione per raggiungere gli obiettivi che si sono fissati. Importante farlo senza mai dover compromettere i propri valori;

5 – Sviluppare un piano di azione

È fondamentale definire in maniera estremamente specifica cosa farà ciascun membro del team. Ne uscirà un documento programmatico che responsabilizza in maniera chiara ed inequivocabile ogni membro della squadra.

6 – Follow-up

Il piano viene messo in pratica, ma bisogna seguirne gli sviluppi e se necessario provvedere alle necessarie ottimizzazioni.

 

“Teamwork begins by building trust. And the only way to do that is to overcome our need for invulnerability.” – Patrick Lencioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *